© 2017 Cesare Di Cola.
All rights reserved.

Logo di Vittorio Giardino

Privacy Policy

Slider
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Shadow
Slider
set 16

«Cesare Di Cola, maestro della fotografia, ha contribuito in modo essenziale alla copertina di Taccuino di Jazz Popolare, con magnifiche foto. E gli scatti fatti al concerto non sono da meno.» (Giovanni Palombo). L’undici settembre è stato presentato all’Auditorium Parco della Musica (Roma) il nuovo progetto discografico di GIOVANNI PALOMBO, «solista di chitarra e leader di diversi progetti musicali, apprezzato per le sue composizioni, che coniugano in modo originale jazz e world music, ribadendo la vocazione tutta italiana verso la melodia e la cantabilità». 


 
mag 7

 Vernissage e presentazione del volume Dimore del Paesaggio di Cesare Di Cola
a cura dell'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI VARSAVIA.
7 maggio 2019, ore 18.00

La mostra fotografica - una selezione di cinquanta fotografie (stampate su pannelli 60x60cm e 60x45cm) realizzate tra il 2013 e il 2019 - è tratta in parte dalla pubblicazione omonima; il progetto espositivo è la continuazione di quel viaggio. Il volume fotografico, autoprodotto e pubblicato nel 2017, è un racconto per immagini, una ricognizione a volo d’uccello su luoghi dove si sovrappongono realtà urbana e mondo rurale, fuori dal territorio prevedibile.


 
apr 30

ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA - VARSAVIA
MOSTRA FOTOGRAFICA Dimore del Paesaggio di Cesare Di Cola
7 maggio - 10 giugno 2019

La mostra fotografica “Dimore del paesaggio”, che attinge in parte alla pubblicazione omonima, è un racconto per immagini, fuori dal territorio prevedibile; un viaggio in luoghi dove si sovrappongono urbe, mondo rurale e terrain vague. Se il paesaggio è la testimonianza della permanenza transeunte dell’uomo, il progetto, frutto di uno sguardo continuativo, si sofferma sul rapporto tra natura e cultura. L’intento dell’autore è quello di strappare al mondo porzioni di realtà, per ricomporre l’ordinario e sottrarlo allo sguardo dell’abitudine. Rendere visibili, con il sentimento non retorico della memoria, ‘vuoti’ scenari attraversati da mille storie, in cui sono le cose a scrutarci, a interrogarci, a fotografarci.

leggi

 
gen 7

RISONANZE di GIANNI PEZZANI
(Testo introduttivo del volume fotografico Dimore del Paesaggio di Cesare Di Cola)
«Se c’era un luogo di cui ignoravo l’esistenza e che ora ho la certezza di averlo vissuto, un luogo a me misterioso ma che ospita il mio peregrinare nei sogni come ambiente delle mie storie immaginarie è Castelnuovo di Porto, quello di Cesare Di Cola, quello delle sue immagini fotografiche. Cesare Di Cola mi ha guidato in questo luogo d’Italia con paziente eleganza, senza fretta, mi ha portato nelle vie del vecchio borgo, lungo le ferrovie e al fiume Tevere, mi ha portato nelle cave di tufo, nell’agro romano, da questi luoghi ha prodotto una sequenza di fotografie che non solo narrano l’ambiente, ma includono la presenza, l’operosità, il respiro dei suoi abitanti, che ogni tanto appaiono sfuggenti ma di cui sentiamo le voci ed il fruscio degli abiti, il rumore dei gesti.

leggi
   
© 2017 Cesare Di Cola. 
All rights reserved.

Logo di Vittorio Giardino

Privacy Policy